Fondazione Sardegna Film Commission al Biografilm Festival 2016

RINNOVATA ANCHE QUEST’ANNO LA PARTNERSHIP
TRA LA SARDEGNA E BOLOGNA
SUGLI SCHERMI DEL BIOGRAFILM FESTIVAL

 

Anche quest’anno la Fondazione Sardegna Film Commission sbarca a Bologna per il Biografilm Festival, con una serie di eventi per promuovere non soltanto i talenti sardi, ma anche per raccontare al mondo storie e i personaggi della Sardegna attraverso uno sguardo altro, con l’obiettivo di rafforzare la competitività e la qualità della filiera audiovisiva isolana.

Il Biografilm Festival, giunto alla sua dodicesima edizione, è il primo evento internazionale interamente dedicato ai racconti di vita, che anche quest’anno propone un programma ricco di grandi anteprime cinematografiche e prestigiosi ospiti internazionali.

Il 15 giugno è stata la giornata dedicata alla Sardegna con due film in programma: il documentario Il segreto delle calze – Hold me tight(s) del regista sardo Nicola Contini, che racconta la storia di una coppia toscana che ha sempre lavorato nella manifattura delle calze, prima come operai e poi come imprenditori.  Dopo la chiusura della loro fabbrica a causa della crisi, decidono di reinventarsi a sessant’anni in Cina, trasmettendo il “know how” italiano agli operai cinesi. Il documentario è stato realizzato grazie ad una coproduzione internazionale (EiE film & Da Neng Culture Media) in cooperazione con ARTE e sviluppato con il sostegno del programma europeo MEDIA.

L’unicità della Sardegna raccontata attraverso una sguardo “altro” è invece al centro de Il filo dell’acqua di Rossana Cingolani, il documentario che racconta la straordinaria e poetica figura di Chiara Vigo, unica al mondo a conoscere il segreto della seta del mare, il bisso. Un filo prezioso che non si compra e non si vende perché appartiene al mare. Una maestria che non può andare perduta e che Chiara Vigo custodisce, unica depositaria, mentre racconta ai visitatori le mille storie di questa tradizione antica.

Nel 2016, il Festival rafforza questa sua anima di scopritore di talenti, ed è per questo motivo che la Sardegna Film Commission  partecipa come partner istituzionale al Bio To B | Doc&Biopic Business Meeting, l’appuntamento che Biografilm Festival dedica al networking business to business tra professionisti, con l’obiettivo di promuovere e supportare le produzioni europee – di documentari biografici e biopics.

All’evento, che sarà caratterizzato dalla presenza di affermati professionisti del settore tra i quali i rappresentanti delle principali società di vendite internazionali di documentari, una selezione dei più innovativi distributori europei, direttori e programmer di festival di cinema da tutto il mondo, commissioning editor e rappresentanti dei maggiori canali televisivi nazionali di cinema e documentario (RAI, SKY, LaEffe, Sundance Festival, Lucky Red, BIM, ecc.) la Sardegna partecipa il 16 giugno con un panel dedicato:  SARDEGNA THE SUSTAINABLE ISLAND Meet the Sardegna Film Commission with a selected group of Sardinian talents to discover The Sustainable Island al quale parteciperanno 5 documentaristi sardi: Andrea Mura, Giuseppe Casu, Pietro Mereu, Laura Biagini e Francesca Lixi.

Ma la partnership tra la Sardegna e il Biografilm non si ferma qui: un gruppo di registi internazionali, ospiti del Festival, sarà nei prossimi giorni in Sardegna per scoprire le sue meravigliose location e prendere spunti per futuri progetti creativi accompagnati dallo staff della fondazione e dai location manager locali.