Italiani a Cannes: premiati Jasmine Trinca e Jonas Carpignano

Al Festival di Cannes riconoscimenti importanti per il cinema italiano.  Si è aggiudicato il premio Europa Cinemas Label come miglior film europeo alla Quinzaine des Réalizateurs A Ciambra, il film dell’italo-americano Jonas Carpignano. L’onorificenza permetterà al film di ricevere il sostegno dell’Europa Cinemas Network.
La giuria ha scelto A Ciambra, per “aver saputo valorizzare il potere e il potenziale magico del cinema, trasportando il pubblico in un ambiente raramente visto in sala, con un protagonista quattordicenne capace di una performance brillante”.

Jasmine Trinca migliore attrice nella sezione ‘Un certain regard’. La giuria capitanata da Uma Thurman, ha deciso di premiare la protagonista di Fortunata, il film di Sergio Castellitto nel quale interpreta una trentenne che cresce da sola la propria bambina coltivando il sogno di una vita migliore in una Roma periferica e degradata. “Fortunata è una donna colorata, pop, che racconta un quotidiano molto semplice – la definisce Jasmine Trinca – che lei affronta con uno spirito eroico, di un eroismo però che ci riguarda tutti”. Castellitto ha voluto con questo personaggio fare un omaggio alle donne di un certo cinema del passato, il regista cita Mamma Roma di Pasolini o Roma città aperta di Rossellini, calandole però nella contemporaneità multietnica delle nostre città di oggi.