OLTRECONFINE. Laboratorio di cinema del reale con Giovanni Cioni.

Film Commission Vallée d’Aoste, in collaborazione con il regista Giovanni Cioni, organizza OLTRECONFINE. Laboratorio di cinema del reale.  

Un laboratorio di idee e progetti sul tema dei confini; idee che potranno svilupparsi sotto forma di saggi cinematografici brevi, o di progetti che possono avviarsi nel corso dei laboratori.  

“Un laboratorio dove esplorare l’idea di confini attraverso la scrittura e realizzazione di una serie di lavori realizzati in collettivo o realizzati individualmente come proposte e declinazioni libere dell’idea di confine. Uno spunto narrativo di partenza, per questo viaggio che intraprendiamo, sono i Canti Orfici di Dino Campana. Più che uno spunto narrativo, un materiale poetico, una mappa di ispirazione.

Spesso nel mio lavoro di cineasta “del reale” mi ispiro a modelli narrativi – un racconto delle mille e una notte, la leggenda napoletana del capitano, il corsaro nero di Salgari, l’epopea di Ulisse. Mi servono come piste, come mappe, per andare oltre uno sguardo condizionato dalla parola stessa di “documentario” – che implica un documento da riportare con oggettività, come se il reale fosse un dato di fatto, ineluttabile. Come se facendo un film non partecipassi a questo reale, costruendolo, quasi inventandolo. Ma non per questo il reale è meno vero.” (G. Cioni)

A partire da questa ed altre suggestioni (v. materiale allegato), a chiunque sia interessato a partecipare si chiede una motivazione, un’idea di progetto o un progetto, eventualmente del lavoro da mostrare: materiale girato, fotografie.

Perché un laboratorio si nutre delle proposte e percorsi dei suoi partecipanti”.

Il laboratorio prenderà il via a fine febbraio e si concluderà nel mese di giugno e prevede un primo blocco di incontri dedicati alla discussione sui materiali, le idee e i progetti presentati, al fine di delineare un progetto comune o una serie di saggi diversi e complementari intorno alla stessa idea; sarà inoltre il momento per una prima fase di sopralluoghi.  

Successivamente il laboratorio continuerà ad alternare fasi di lavoro con il regista (che coordinerà anche alcune fasi di riprese e montaggio) ad altre di lavoro autonomo.

INFO PRATICHE

Calendario:

I primi incontri in calendario sono previsti per i fine settimana del 28 febbraio-1 marzo e 14-15 marzo con orario 10/13,30 – 14,30-18,30.

Successivamente il regista sarà presente dal 26 al 29 marzo per lavorare rispettivamente con i partecipanti che hanno espresso una preferenza per incontri infrasettimanali (gio/ve) o durante il fine settimana (sa/do).

Le date successive sono da confermare anche in accordo con i partecipanti, al fine di stabilire un calendario di sopralluoghi, riprese, montaggio.

 Calendario di massima per gli appuntamenti successivi (suscettibile di variazioni)

9-12 aprile

23-26 aprile

7-10 maggio

28-31 maggio

13-14 giugno

Dove:

Il laboratorio si svolgerà presso la Biblioteca Comunale di Saint-Christophe per le sessioni da svolgersi in aula e su tutto il territorio valdostano durante la fase dei sopralluoghi e delle riprese.

Iscrizione:

Il laboratorio prevede un numero massimo di 15 iscritti  ed è destinato sia a filmmaker che abbiano già esperienza che a persone che abbiano maturato competenze diverse nell’ambito dell’audiovisivo e che vogliano fare esperienza nella scrittura e realizzazione di cinema del reale.

 Per candidarsi è necessario:

 -       Inviare una lettera di motivazione in cui può essere indicata un’idea/progetto sul tema dei confini, a partire dalle suggestioni e dai materiali forniti da Giovanni Cioni (v. documento allegato);

-       Garantire l’impegno ad essere presenti per tutta la durata del laboratorio;

-       Inviare un CV;

-       Indicare se si dispone di materiale per le riprese e/o il montaggio (se sì indicare di quale tipo)

-       Indicare se si è disponibili a partecipare nei giorni infrasettimanali (giovedì/venerdì) o durante il sabato e la domenica (ATTENZIONE: I PRIMI DUE APPUNTAMENTI SI TERRANNO IN OGNI CASO DURANTE IL FINE SETTIMANA).

Tutto il materiale va inviato ENTRO IL 31 GENNAIO 2015 all’indirizzo formazione@filmcommission.vda.it con oggetto: laboratorio Oltreconfine.

La selezione dei partecipanti avverrà in base alla lettera di motivazioni e all’eventuale progetto presentato.

Materiale tecnico:

È auspicabile che i partecipanti siano quanto più possibile autonomi per ciò che riguarda il materiale per le riprese ed eventualmente per il montaggio; Film Commission metterà a disposizione una postazione per il montaggio e la post produzione (Final CutPro e DaVinci Resolve); eventuali necessità di materiali aggiuntivi verranno valutate in corso d’opera.  

Costi:

Il laboratorio è gratuito. I costi a carico dei partecipanti prevedono  viaggi, vitto e alloggio. Film Commission è a disposizione per il supporto nella ricerca di alberghi, bed & breakfast o alloggi a prezzi convenzionati.

Contatti:

Film Commission Vallée d’Aoste

Tel 0165 261790

info@filmcommission.vda.it

per comunicazioni riguardanti il laboratorio utilizzare esclusivamente l’indirizzoformazione@filmcommission.vda.it