Red carpet da Oscar: Landau, Hopkins, Redmayne e Tilda Swinton

La cospicua presenza di Hollywood in concorso e fuori concorso alla Mostra di Venezia porterà a sfilare sul red carpet tanti premi Oscar e nomi di grande calibro. Come Jake Gyllenhaal e Josh Brolin, protagonisti del film d’apertura Everest, di Johnny Depp che accompagnerà Black Mass, di sua moglie Amber Heard (nel cast di The Danish Girl in corcorso), di Ralph Fiennes coprotagonista del film di Luca Guadagnino A Bigger Splash, del regista Brian De Palma che assisterà alla proiezione di un documentario realizzato su di lui.

Diversi i premi Oscar attesi sulla passerella veneziana: da Eddie Redmayne a Tom Hooper, da Anthony Hopkins a Juliette Binoche, da Tilda Swinton al presidente della giuria del concorso principale Venezia 72, Alfonso Cuaron.
Ma il glamour sarà assicurato anche da presenze di diverse celebrities nelle altre sezioni del cartellone e nel nuovo spazio del Cinema in Giardino, che come noto porterà al Lido la più amata rockstar italiana, ovvero Vasco Rossi, ma anche il trasformista di fama internazionale Arturo Brachetti, oltre ai registi Giuseppe Tornatore, Giuliano Montaldo, Gianni Amelio e Pif, per citarne alcuni.

Il 2 settembre ad aprire la Mostra sarà il film fuori concorso Everest di Baltasar Kormákur (Universal Pictures), che verrà appunto accompagnato sul red carpet del Lido da tre dei protagonisti: Jake Gyllenhaal, Josh Brolin ed Emily Watson.
Il 3 settembre sarà la volta, sempre fuori concorso, di Spotlight di Thomas McCarthy, il film che ripercorre le vicende dei giornalisti del Boston Globe che hanno portato alla luce gli abusi sui minori da parte di sacerdoti, per il quale sono attesi al momento sul tappeto rosso del Lido Mark Ruffalo e Rachel McAdams.
Il 4 settembre i riflettori saranno puntati su Johnny Depp che approderà in laguna per accompagnare fuori concorso Black Mass di Scott Cooper, che racconta la vera storia di Whitey Bulger che nella Boston degli anni ’70 da criminale diventa informatore dell’ FBI.
A tenere banco il giorno successivo, sabato 5 settembre, contendendosi l’attenzione con il primo film italiano a sfilare in concorso, L’attesa di Piero Messina, ci saranno ben due eventi. L’attesissimo e già tra i favoriti dai pronostici del concorso The Danish Girl, che vede la coppia di premi Oscar formata da Tom Hooper alla regia e dal protagonista Eddie Redmayne che saranno accompagnati in passerella dalle due coprotagoniste del film, ad alto tasso glamour: Alicia Vikander, fidanzata di Michael Fassbender, ed Amber Heard, moglie di Johnny Depp.

Ma l’incontro a distanza più gossip della giornata sarà quello tra Kristen Stewart e Robert Pattinson, ex fidanzati e vampiri della saga di Twilight, protagonisti rispettivamente di Equals di Drake Doremus (in concorso) e di Childhood of a leader (in Orizzonti), che segna l’esordio alla regia dell’attore Brady Corbet e vede nel cast anche Bérénice Bejo.
Domenica 6 settembre sarà la giornata del secondo film italiano in Concorso, A Bigger Splash di Luca Guadagnino interpretato da Tilda Swinton, Ralph Fiennes, Matthias Schoenaerts, Dakota Johnson e Corrado Guzzanti. Tutti attesi al Lido.
Nello stesso giorno l’8 settembre passerà in concorso il terzo film italiano, Sangue del mio sangue di Marco Bellocchio con i protagonisti Roberto Herlitzka, Pier Giorgio Bellocchio, Lydiya Liberman, Fausto Russo Alesi, Alba Rohrwacher, Federica Fracassi e Filippo Timi ma verrà anche celebrato con il Leone d’oro alla carriera il regista francese Bertrand Tavernier.
Il 10 settembre Remember, il film di Atom Egoyan in concorso, porterà sul red carpet i protagonisti Christopher Plummer, il premio Oscar Martin Landau e Bruno Ganz. E nello stesso giorno, per le Giornate degli Autori verrà proiettato La prima luce di Vincenzo Marra che verrà accompagnato in laguna dal protagonista Riccardo Scamarcio.
Il giorno dopo sarà la compagna di Scamarcio, Valeria Golino, a calcare la passerella del Lido da protagonista del quarto film italiano in concorso Per amor vostro di Giuseppe M. Gaudino, in cui recita assieme ad Adriano Giannini.
Atteso l’11 settembre anche Anthony Hopkins nei panni di un ex taglialegna a caccia di giustizia nel film fuori concorso Go with me di Daniel Alfredson. Ma nell’ultimo giorno del concorso, in pieno toto-Leoni, il Lido sarà preso d’assalto soprattutto dai fan di Vasco Rossi, protagonista del doc di Fabio Masi Il Decalogo di Vasco.