SICILIA FILM COMMISSION, BANDO WEB SERIES

Al via la selezione di progetti per la realizzazione di opere audiovisive nel formato web series da girare o ambientare sul territorio siciliano, da parte di giovani professionisti dell’audiovisivo.

La Regione Sicilia ha pubblicato un bando che prevede la concessione di contributi per la realizzazione di opere audiovisive nel formato web series da girare o ambientare sul territorio siciliano, stanziando fondi pari ad euro 100.000,00.

Il bando è approvato nell’ambito del programma Sensi Contemporanei che persegue l’obiettivo di promuovere il territorio attraverso la conoscenza dei contesti storici, artistici e culturali e lo sviluppo delle professionalità siciliane operanti nel settore, anche per favorire una ricaduta economica nell’isola in termini occupazionali.

In particolare, attraverso il cofinanziamento di web series si intende agire sul settore dell’audiovisivo per:

  • far emergere e sostenere il talento di giovani professionisti dell’audiovisivo: scrittori, sceneggiatori, registi, videomaker attraverso il confronto conforme di narrazione seriale espressamente pensate per il web;
  • sostenere la produzione di web series, originali e di qualità, girate in Sicilia e/o che includano nella sceneggiatura tratti culturali, identitari, enogastronomici, paesaggistici, storici, specificamente riconoscibili del contesto siciliano e inequivocabilmente riconducibili allo stesso;
  • promuovere la realizzazione di web series in grado di confrontarsi in modo inedito, innovativo e creativo con stereotipi e tipizzazioni riferibili al contesto siciliano;
  • presentare progetti in grado di determinare dinamiche d’interazione tali da stimolare forme di partecipazione attiva e creativa negli utenti;
  • promuovere impatti occupazionali giovanili sul territorio siciliano.

Non sono posti vincoli legati alla scelta del genere di appartenenza della web-serie proposta, purché siano rispettate forme, modalità narrative e comunicative tipiche della rete.

Il bando è indirizzato a giovani professionisti dell’audiovisivo – scrittori, sceneggiatori, registi e videomaker – di età compresa tra i 18 e i 35 anni, costituiti o da costituirsi in Associazione culturale oppure in impresa di produzione.

Per presentare istanza di finanziamento l’opera audiovisiva nel formato della web serie dovrà obbligatoriamente rispettare i seguenti parametri:

  • il progetto deve prevedere almeno una stagione completa composta da un numero minimo di 7 episodi;
  • ogni episodio deve essere di durata contenuta tra i 5 e i 15 minuti;
  • i progetti presentati devono essere esclusivamente web-nativi, ideati e pensati sia produttivamente, sia narrativamente per il web, ed esprimere conseguentemente una specifica appartenenza a forme e modalità narrative e comunicative tipiche della rete – dall’uso di social network e piattaforme, alla creazione di una narrazione espansa,crossmediale e/o transmediale;
  • i progetti devono essere girati in Sicilia e/o includere nella sceneggiatura tratti culturali, identitari, enogastronomici, paesaggistici, storici, specificamente riconoscibili e che richiamino in modo inequivocabile i tratti del contesto siciliano;
  • i progetti presentati devono essere inediti.

Inoltre ciascun proponente, pena l’esclusione, non potrà presentare più di una istanza, garantendo altresì di possedere la piena titolarità di tutti i diritti patrimoniali d’autore sul soggetto, sulla sceneggiatura, sui dialoghi e sulle musiche.

Il sostegno previsto si compone di:

  • un cofinanziamento a favore dei soggetti beneficiari che sarà concesso fino alla copertura del 50% del costo industriale dell’opera audiovisiva nel formato della web serie e comunque per un importo massimo di € 15.000,00;
  • il riconoscimento dell’apporto in servizi sia diretti (da parte dei proponenti e dei professionisti coinvolti nella produzione delle web series), sia esterni (da parte di enti pubblici, imprese etc.), nella misura massima del 15% del costo industriale dell’opera audiovisiva nel formato della web serie e comunque per un valore massimo di € 4.500,00. Si precisa che tale valore non costituisce erogazione di carattere finanziario.

Saranno ritenute ammissibili, ai fini del cofinanziamento, le spese sostenute per:

  • costi del personale;
  • spese di affitto spazi e/o locali;
  • spese di viaggio, albergo, catering;
  • spese di acquisto o noleggio attrezzature, mezzi tecnici e materiali di scena;
  • spese di trasporto;
  • oneri assicurativi;
  • oneri camerali

La domanda di cofinanziamento dovrà essere trasmessa in un plico chiuso, a mano o a mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento, alla Regione Siciliana – Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo – Dipartimento del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo, entro e non oltre le ore 13,00 del 26 febbraio 2015

L’istruttoria sarà avviata entro i 30 giorni successivi alla chiusura del bando. Sulla base delle risultanze valutative, il Dipartimento regionale competente procederà all’emissione del provvedimento di adozione del programma dei cofinanziamenti con individuazione dei beneficiari e degli importi assegnati. Tale provvedimento verrà pubblicato sul sito regionale dello stesso Dipartimento, alla sezione Film Commission.

Successivamente alla selezione dei vincitori, il Dipartimento provvederà altresì a sottoscrivere con i beneficiari finali apposite convenzioni che regoleranno i reciproci adempimenti e le modalità di erogazione delle risorse che potrà avvenire, previa presentazione della documentazione richiesta, con:

  • anticipo pari al 50% del cofinanziamento assegnato, successivamente alla sottoscrizione della convenzione tra le parti secondo le modalità che verranno specificate nella stessa convenzione;
  • saldo del restante 50% successivamente alla conclusione dell’opera e previa rendicontazione delle spese sostenute con le modalità previste dal manuale di rendicontazione, che sarà allegato alla convenzione.