Siglato l’accordo di co-sviluppo tra Italia e Cile

È  stato siglato il 17 maggio, nell’ambito della 69esima edizione del Festival di Cannes,  l’accordo di co-sviluppo di progetti di lungometraggio tra l’Italia e il Cile. Presenti per la Direzione Generale Cinema del Mibact Maria Giuseppina Troccoli – dirigente dell’Ufficio Cinema e Audiovisivo – e Chiara Fortuna e  per il Consejo del Arte y la Industria Audiovisual – Consejo Nacional de la Cultura y las Artes, il Segretario Esecutivo Martìn Rodriguez C. e Costanza Arena, Amministratore delegato di Cinemachile.

Il Fondo è destinato allo sviluppo di progetti di lungometraggio -  senza limiti di genere – destinati al prioritario sfruttamento cinematografico  e la dotazione ammonta a 80.000 euro (40.000  € messi a disposizione dalla Direzione Generale Cinema e gli altri 40.000 € da parte del CNCA cileno).

A breve sul sito del Mibact le linee guida e la modulistica per la presentazione delle domande.