Sostegno ai Fondi di Coproduzione Internazionale – EACEA 29/2019

Il sostegno “Fondi di Coproduzione Internazionale” del sottoprogramma MEDIA finanzia i fondi di coproduzione internazionale presenti in un paese partecipante al programma, fornendo un sostegno indiretto alle opere audiovisive coprodotte e alle attività che agevolano gli incontri tra partner di coproduzioni europee e internazionali.

Le priorità sono quelle di:

  • Supportare fondi di coproduzione internazionale con sede in un paese che partecipa al sottoprogramma MEDIA al fine di facilitare la circolazione di coproduzioni internazionali di progetti cinematografici culturalmente variegati nelle seguenti categorie: animazione, documentario creativo e finzione;
  • Accesso aperto ai fondi di coproduzione internazionale per produzioni provenienti da tutti i paesi partecipanti al sottoprogramma MEDIA.

Le proposte possono essere presentate da uno dei seguenti candidati:

  • organizzazioni no profit (private o pubbliche);
  • autorità pubbliche (nazionali, regionali, locali);
  • organizzazioni internazionali;
  • università;
  • istituzioni educative;
  • centri di ricerca;
  • entità a scopo di lucro;
  • le persone fisiche non sono ammissibili se non i lavoratori autonomi o equivalenti (vale a dire le imprese individuali) in cui la società non possiede personalità giuridica separata da quella della persona fisica.

Tra i requisiti:

  • Il candidato deve disporre di un fondo di coproduzione legalmente costituito e attivo da almeno 12 mesi;
  • I progetti ammissibili devono comprendere l’attuazione di strategie di distribuzione concrete volte a migliorare la circolazione delle opere finanziate;
  • Il film dovrebbe essere distribuito in almeno 3 territori di cui almeno uno partecipante al sottoprogramma MEDIA e uno ad un paese terzo;
  • L’azione deve svolgersi tra il 1.06.2020 e il 30.06.2023;
  • La durata massima dell’azione è 37 mesi.

E’ possibile leggere il bando al link:
http://www.europacreativa-media.it/bandi-aperti/fondi-di-coproduzione-internazionale-bando-eacea-29-2019