STATI GENERALI DEL DOCUMENTARIO

STATI GENERALI DEL DOCUMENTARIO – Il documentario nello scenario delle riforme

Roma 2 Dicembre 2016,  presso FNSI – Federazione Nazionale Stampa Italiana Corso Vittorio Emanuele II, 349

9.30 – 10.00 Saluti, introduzione della Presidente

10.00 – 11.00 Servizio pubblico e genere documentario

11.00 – 12.00 La Nuova Legge e il documentario

12.00 – 13.00 Il produttore e l’autore indipendente

13.00 – 14.00 Il documentario e i territori

Oggi il genere documentario si presenta nel panorama audiovisivo con una nuova e rinnovata necessità. In una società in cui gli avvenimenti ci arrivano addosso con la frequenza assordante delle news, il documentario diventa quanto mai urgente, in qualità di strumento di approfondimento e costruzione di narrazioni capaci di farci riflettere sul reale che ci circonda.

Nel corso degli ultimi anni, mentre i modelli di fruizione di tutto il comparto audiovisivo si trasformavano profondamente, grazie all’uso di Internet e dei dispositivi mobili e i modelli di distribuzione subivano l’arrivo sul mercato di nuovi tipi di operatori globali legati  alla fruizione online, il documentario come genere ha trovato nuova linfa dando prova di versatilità e di connubio felice con l’innovazione e diventando oggi uno dei settori di punta dell’audiovisivo italiano per capacità di incontrare pubblici di tutto il mondo.

Quest’anno l’intero sistema della produzione e della distribuzione audiovisiva e cinematografica è all’attenzione del legislatore, del pubblico e della politica con la riscrittura della Legge Cinema e Audiovisivo, la Riforma della Rai e inoltre con la Nuova Legge sull’Impresa Creativa e Culturale.

Doc/it ritiene importante creare un’occasione di confronto specifico per il settore del documentario in questo scenario di riforme per andare ad una verifica specifica di quanto fatto e quanto rimane ancora da fare per un adeguato rilancio e consolidamento di questo genere e del comparto produttivo ed autoriale che lo alimenta.