APULIA FILM COMMISSION E REGIONE PUGLIA COMUNICANO L’ESITO DEFINITIVO DELLA II SESSIONE DEL BANDO APULIA DEVELOPMENT FILM FUND 2019

LA FONDAZIONE APULIA FILM COMMISSION E REGIONE PUGLIA COMUNICANO L’ESITO DEFINITIVO DELLA II SESSIONE DEL BANDO APULIA DEVELOPMENT FILM FUND 2019. PER I 34 PROGETTI APPROVATI (18 FILM, 7 SERIE TV, 5 DOCUMENTARI E 4 DI ANIMAZIONE) SONO STATI STANZIATI 656.680,50 EURO, CIFRA CHE SI AGGIUNGE AI 183.400 EURO DEI 10 PROGETTI FINANZIATI NELLA I SESSIONE, PER UN TOTALE COMPLESSIVO DI OLTRE 800MILA EURO.  

La Fondazione Apulia Film Commission comunica che sono in totale 34 i progetti finanziati nella II Sessione di Apulia Development Film Fund 2019, il bando finalizzato a sostenere la fase di sviluppo e pre-produzione di opere audiovisive (film, serie TV, documentari e progetti di animazione), concepito per incoraggiare il potenziale creativo degli autori. 

Delle 71 domande di finanziamento pervenute dal 15 aprile 2020 al 17 giugno 2020 e valutate dalla Commissione Tecnica di Valutazione, sono stati ammessi al finanziamento 34 progetti: 18 per la categoria Cinema, 7 Serie Tv, 5 Doc e 4 Animazione, per uno stanziamento di 656.680,50 euro. Va ricordato che, nel corso della I Sessione (1 ottobre 2019 – 31 ottobre 2019), a fronte di 15 domande ricevute sono stati finanziati altri 10 progetti: 6 appartenenti alla categoria Cinema, 3 Doc e 1 Animazione, per un finanziamento di 183.400 euro. I fondi messi a disposizione da Regione Puglia e Apulia Film Commission per l’intero progetto ammontano complessivamente a oltre 800mila euro.     

Alla luce dello stato di emergenza in cui verte il Paese e vista la crisi che ha colpito l’intero settore audiovisivo, Apulia Film Commission prosegue il suo percorso di sostegno al tessuto produttivo attraverso l’investimento delle risorse disponibili, per favorire la ripresa economica e sociale dell’intera filiera. Un settore che, in questi ultimi anni, ha saputo imporsi all’attenzione nazionale e internazionale, evidenziando le straordinarie bellezze della Puglia e le sue professionalità.