Calabria Film Commission: online i Bandi

“In questo momento così difficile per il cinema, spero si possa continuare a regalare sogni e ad assicurare un sostegno economico ai tanti lavoratori e alle loro famiglie che vivono di questo settore strategico per la cultura, per il territorio e per l’immagine della Calabria” -Questo l’augurio del Presidente della Fondazione Calabria Film Commission, Giuseppe Citrigno che aggiunge – “É necessario, dunque, pensare al futuro, prepararsi al dopo emergenza. Sono fermamente convinto che si possa nuovamente continuare a fare cinema in Calabria e non interrompere bruscamente un circuito virtuoso avviato in questi tre anni di attività della Fondazione”.

Dai primi incontri tra Jole Santelli, neo Presidente della Giunta della Regione Calabria e Giuseppe Citrigno, Presidente della Calabria Film Commission, è emersa la volontà della Regione Calabria di difendere il comparto. Al centro delle riflessioni il rilancio del comparto cinematografico in tempi di Covid-19.  Al fine di poter dare nuovo impulso al settore, fortemente penalizzato dall’emergenza coronavirus, si è deciso di pubblicare gli Avvisi per sostenere le produzioni per lungometraggi, serie tv, cortometraggi e documentari nonché la produzione di videoclip.
Gli Avvisi sono pubblicati in una prima fase in pre-informazione e poi in via ufficiale. Tenuto conto del fatto che le misure nazionali di contenimento relative al Covid-19 sono, ad oggi, fissate al 3 maggio 2020, questa metodologia permetterà, sin da subito, a chiunque volesse aderire, di avere la certezza delle modalità di partecipazione dell’Avviso al quale è interessato, senza doversi preoccupare del decorso dei termini di presentazione. I termini ufficiali di presentazione delle domande saranno comunicati in un secondo momento, sempre alla luce delle misure nazionali di contenimento relative al Covid-19 e con lo scopo di agevolare i partecipanti.

“Si tratta di un primo importante passo per il rilancio del settore” – ha detto Jole Santelli sottolineando “l’importanza che riveste in Calabria uno strumento come la Film Commission, che dovrà essere rilanciata e messa al servizio della promozione della nostra regione, uno degli asset strategici su cui investire nel futuro”.

“In questo momento così delicato e di emergenza, in accordo con il Presidente Jole Santelli abbiamo stabilito che la priorità sarà quella di unire le forze tra istituzioni- aggiunge Citrigno- Favorire la fase di programmazione per la ripresa del settore, garantendo il futuro delle professionalità del comparto, questo il nostro comune impegno. Con questo obiettivo il Presidente Santelli ha espresso la volontà di essere già operativi. In programma, una serie di iniziative e progetti dedicati alle imprese, agli autori, al pubblico. Ecco, dunque, il primo passo per il rilancio con la pubblicazione dei primi due avvisi pubblici. Interventi che si inseriscono in un più ampio e articolato progetto a sostegno della filiera del cinema”.