Consiglio Generale approva Codice Condotta Antitrust

Si è costituito il Consiglio Generale dell’ANICA, insediato nel corso di una videoriunione presieduta da Francesco Rutelli. Per la prima volta, la storica Associazione ha riunito i rappresentanti eletti dalle tre Unioni costituenti (Produttori, Editori e Distributori Cinematografici, Imprese Tecniche) assieme ai Consiglieri espressi dalle nuove Unioni (Editori e Creators Digitali, Esportatori Internazionali, Editori Media Audiovisivi); presente anche Cartoon Italia (Associazione aderente all’ANICA in rappresentanza delle 40 imprese dell’animazione italiana).

Il primo atto del Consiglio è stata l’approvazione all’unanimità di un rigoroso e innovativo Codice di Condotta Antitrust, che accompagna l’ampliamento e la trasformazione di ANICA come piattaforma rappresentativa delle diverse realtà della filiera industriale e creativa del Cinema, dell’Audiovisivo e del Digitale.

A seguire, i saluti di insediamento e le dichiarazioni programmatiche dei 6 Presidenti: Benedetto Habib, Luigi Lonigro, Ranieri de’ Cinque Quintili, Manuela Cacciamani, Micaela Fusco, Jaime Ondarza.Nella prossima riunione del Consiglio – oltre all’approvazione del Regolamento di adesione, che concluderà il processo di modernizzazione dello Statuto e delle norme connesse, in conformità con quanto prevede Confindustria, di cui ANICA fa parte – l’approfondito esame della situazione dell’industria e del mercato, con le enormi criticità e le nuove opportunità, legate all’impatto della pandemia sul pubblico del Cinema e alla crescita della diffusione plurale della fruizione del prodotto cineaudiovisivo.

“Occorrono visione d’insieme, dialogo trasparente e leale, proposte e risposte immediate e concrete in costante collaborazione con il Governo e le istituzioni. Solo così sarà possibile superare le gravi difficoltà e valorizzare le grandi potenzialità di questo comparto così importante per la società italiana, per la ricchezza culturale e creativa e per l’occupazione”, ha detto Francesco Rutelli

fonte: @cinecittanews