FILM EDUCATION: una questione europea

La Film Education è un tema sempre più attuale, in Italia (con il nuovo Piano Nazionale Cinema e Immagini per la Scuola) e in Europa. La questione riguarda l’industria del cinema e dell’audiovisivo molto da vicino, in quanto “riveste un ruolo fondamentale nell’assicurare che ci sia un’audience per il cinema, che il programma MEDIA si propone di mantenere e rinnovare, anche attraverso la sua educazione e rieducazione”, ha dichiarato Maria Silvia Gatta, rappresentante della Commissione Europea-Direzione Generale Reti, intervenuta all’interno dell’ultimo dei 5 appuntamenti online di The Film Corner, il progetto internazionale che prevede la realizzazione di una piattaforma online inerattiva per l’educazione cinematografica e dal 2017 coinvolge istituzioni da 6 paesi europei nell’ambito del programma Europea Creativa dell’Unione Europea. “L’innovazione, inoltre, – ha aggiunto Gatta- è diventata un fattore fondamentale per la resilienza dell’industria e la film education è senz’altro un ambito in cui si può sperimentare sull’uso della tecnologia, in modo da assicurare che la nostra heritage cinematografica entri sempre più a far parte della nostra memoria.”