Marta Donzelli presidente del Centro Sperimentale

Sarà la produttrice cinematografica Marta Donzelli la nuova presidente del Centro Sperimentale di Cinematografia. Lo rende noto il Ministro per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, Dario Franceschini, che ha avviato le procedure di nomina del presidente e del Cda della Fondazione Csc. Gli altri componenti del Cda indicati dal Ministro sono: Cristiana Capotondi, Guendalina Ponti Andrea Purgatori

Le designazioni saranno ora trasmesse alle commissioni Cultura di Camera e Senato per il passaggio parlamentare. “Sono felice che Marta Donzelli e gli altri componenti del Cda abbiano accettato questo prestigioso incarico. Sono certo che sapranno guidare con visione il Centro Sperimentale e affrontare le numerose sfide che l’era digitale impone al cinema e all’audiovisivo”, ha commentato Franceschini augurando “buon lavoro a Donzelli e all’intero Cda. Dopo la nomina di Zuchtriegel a Pompei – ha sottolineato Franceschini – un altro salto generazionale con una donna Presidente dinamica e innovativa”.  “Il Centro Sperimentale di Cinematografia – ha concluso il ministro – è un’eccellenza italiana di cui essere orgogliosi che ha formato numerose generazioni di artisti stimati e riconosciuti in tutto il mondo. Ringrazio il Cda uscente e il suo presidente Felice Laudadio per l’importante lavoro che hanno svolto negli ultimi anni”. 

Marta Donzelli (produttrice cinematografica) nata a Torino, vive e lavora a Roma. Dopo la laurea in Filosofia ha conseguito un dottorato con una tesi su Edmund Husserl. Nel 2004, insieme a Gregorio Paonessa, ha fondato la Vivo Film, una casa di produzione indipendente con un catalogo di film selezionati e premiati dai più prestigiosi festival internazionali. È stata per molti anni responsabile della segreteria editoriale della Donzelli editore, ‘Maestra’ del College di Cinema della Scuola Holden di Torino per il biennio 2017/2019 e, tra le altre cose, membro della giuria dei festival di Torino, Rotterdam e Karlovy Vary. È attualmente parte del comitato di direzione dell’Anica. Nel dicembre 2020 è stata eletta nel Board dell’EFA, la European Film Academy.

fonte: @cinecittanews