MoU – Italian Film Commissions e British Film Commission

British Film Commission e Italian Film Commissions firmano un Memorandum of Understanding, rafforzando la collaborazione tra l’industria cinematografica britannica e quella italiana.

Oggi (20 maggio 2022) British Film Commission (BFC) e Italian Film Commissions (IFC) hanno firmato un Memorandum of Understanding (MoU) per rafforzare la collaborazione tra il Regno Unito e l’industria cinematografica italiana e incrementare le produzioni per il cinema la televisione tra i due paesi.

Il Regno Unito e l’Italia sono entrambi riconosciuti come centri di produzione leader a livello mondiale per la produzione di prodotti cinematografici e televisivi di alto profilo, e poiché lindustria cinematografica continua a crescere a livello globale, entrambi i paesi continuano ad attrarre grandi produzioni attraverso incentivi fiscali affidabili, troupe e infrastrutture di livello mondiale e una vasta gamma di luoghi unici.

Alcuni dei più importanti film e titoli TV del mondo sono stati girati in entrambi i paesi, con esempi recenti tra cui Mission Impossible 7 (Paramount Pictures/Skydance Productions/Bad Robot), girato nel Regno Unito, in Italia e in Norvegia, Indiana Jones 5 (Lucasfilm/Amblin/Paramount Pictures), girato in tutte le regioni del Regno Unito e nell’Italia meridionale, La sirenetta (Walt Disney Pictures), girato nel Regno Unito e in Sardegna, No Time To Die (Universal Pictures), Pinocchio (Disney+) e altro.

Il protocollo d’intesa vedrà le due film commission impegnate a incrementare un maggiore scambio creativo, commerciale e culturale tra il Regno Unito e l’Italia, lavoreranno insieme per promuovere attivamente opportunità per sostenere gli investimenti interni per la produzione cinematografica e televisiva di prodotti di eccellenza in entrambi i territori. Questo accordo sottolinea ulteriormente l’impegno delle film commission a fornire un servizio agile e diretto per le produzioni che lavorano in entrambi i territori.

L’accordo è stato firmato oggi (20 maggio 2022) presso The Italian Pavilion, Le Majestic Hotel 10, Cannes.

Adrian Wootton OBE, AD British Film Commission, ha dichiarato: “Siamo entusiasti di rafforzare il nostro eccellente rapporto con le film commission italiane attraverso questo accordo di amicizia. A livello globale, abbiamo assistito a un enorme aumento della quantità di film e produzioni televisive di alto profilo commissionate negli ultimi anni. È davvero un momento estremamente eccitante per le industrie dello schermo con opportunità di crescita per tutti. Le solide relazioni europee di collaborazione come quella tra il Regno Unito e l’Italia sono la chiave del nostro successo condiviso. Ci sono già alcuni brillanti esempi di collaborazione con produzioni di alto profilo girate tra l’Italia e il Regno Unito, tra cui Mission Impossible 7 della Paramount Picture, Pinocchio della Disney+ e No Time To Die della Universal. Non vediamo l’ora di lavorare con i nostri amici in Italia per promuovere legami ancora più forti tra i nostri paesi, esplorando nuovi modi di lavorare insieme, in modo creativo e commerciale, in futuro”.

Cristina Priarone, Presidente di IFC Italian Film Commissions ha dichiarato: “In questo momento di grande vitalità in tutto il mondo, nella produzione, la nostra associazione è desiderosa di promuovere la partnership per favorire i collegamenti internazionali. Costruire ponti con il Regno Unito è un punto chiave su questo tema, e il saggio lavoro della British Film Commission nell’ambito del MoU apre la strada a produttori e professionisti italiani per rafforzare le loro relazioni con l’industria cinematografica e audiovisiva britannica, con l’obiettivo di aprirsi a nuove occasioni e scambi.