Paola Malanga direttrice artistica alla Festa di Roma

Paola Malanga è la nuova direttrice artistica della Festa del Cinema di Roma. L’ha nominata martedì 29 marzo il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Cinema per Roma presieduto da Gian Luca Farinelli (in rappresentanza di Roma Capitale) e composto da Valerio Toniolo (Camera di Commercio di Roma), Laura Delli Colli (Regione Lazio), Daniele Pitteri (Fondazione Musica per Roma) e Nicola Maccanico (Cinecittà S.p.A. in rappresentanza del Ministero della Cultura).  

Gian Luca Farinelli e Paola Malanga

Giornalista e critica cinematografica, tra i fondatori della rivista Duel e tra i principali collaboratori di Paolo Mereghetti per il Dizionario dei Film, autrice di saggi su alcuni grandi autori del cinema mondiale e vicedirettrice di Rai Cinema, Paola Malanga sarà direttrice artistica della Festa del Cinema per il triennio 2022-2024.  

“È per me un grande onore ricevere quest’incarico, prestigioso e inaspettato, da Gian Luca Farinelli, neo presidente della Fondazione Cinema per Roma, che ringrazio, insieme ai membri del Consiglio di Amministrazione, per la fiducia e il coraggio di una scelta inedita – dichiara Paola Malanga – Accolgo questa sfida importante con l’entusiasmo e l’amore per il cinema che da oltre trent’anni caratterizzano il mio lavoro, nella consapevolezza del momento storico che il settore cinematografico e la città di Roma stanno attraversando per costruire un futuro al passo coi tempi. Ci aspettano ora mesi di lavoro intenso, sicuramente appassionante, il cui baricentro sarà il cinema in tutte le sue sfumature, in una delle poche città al mondo protagoniste della storia del cinema”.

Gianluca Farinelli ha aggiunto: “Lavoreremo insieme a un nuovo progetto di Festa del Cinema che duri per tutto l’anno e che coinvolga, in maniera diffusa, l’intera capitale e si espanda anche al territorio della Regione. Daremo spazio alle migliori espressioni della nostra cinematografia, l’intero comparto industriale sta vivendo in questo momento una fase di importante crescita. Allo stesso tempo procederemo in sinergia con i maggiori festival del mondo, mantenendo comunque un’espressione di originalità e una linea che renda la Festa del Cinema un appuntamento unico a livello nazionale e internazionale. Sarà una manifestazione in grado di mostrare le numerose anime del cinema contemporaneo dai confini sempre più globali e sfumati, e raccontare un panorama artistico in cui le arti si contaminano costantemente, giocando ruoli sempre più sorprendenti”.Milanese, classe 1966, Malanga attualmente è vice direttore di Rai Cinema, Responsabile dell’Area Prodotto (Produzione cinema, Acquisizioni cinema e tv, Prodotto estero per la distribuzione). Di formazione umanistica, si è specializzata in ambito cinematografico attraverso attività giornalistiche, editoriali e di collaborazione ai festival di cinema più importanti prima di approdare a Rai Cinema, nel 2000, in qualità di dirigente esperta di prodotto.

Molte le reazioni dal mondo del cinema e dalle istituzioni. 

Il ministro Dario Franceschini: ”Tanti auguri di buon lavoro a Paola Malanga. Sono certo che insieme al presidente, Gian Luca Farinelli, svilupperà il ruolo internazionale della Festa del Cinema di Roma, già cresciuto moltissimo in questi ultimi anni grazie al lavoro prezioso di Antonio Monda”.

Lucia Borgonzoni, sottosegretario di Stato alla Cultura: “Dopo quello di Gian Luca Farinelli a presidente della Fondazione Cinema per Roma, la Festa del Cinema di Roma si fregia di un altro nome di grande esperienza nel settore audiovisivo, una professionista di riconosciuto spessore che saprà fare anche in questo nuovo ruolo grandi cose per il cinema italiano”.

Chiara Sbarigia (presidente Cinecittà): “Cinecittà Spa guarda con favore alla nuova governance della Festa del Cinema e all’obiettivo preannunciato di un festival che coniughi il radicamento alla città al necessario sguardo internazionale e all’attenzione alla cinematografia nazionale. A Gian Luca Farinelli e a Paola Malanga rivolgiamo i nostri migliori auguri per il nuovo incarico e un ringraziamento ad Antonio Monda e Laura Delli Colli per il lavoro svolto”.

Federica Lucisano, ad IIF: “Ci congratuliamo con Paola Malanga, donna di cinema sensibile e competente e con il bravissimo Gian Luca Farinelli. Due personalità che garantiranno un lavoro straordinario per la nostra industria. A entrambi auguriamo il meglio per un felice percorso in questa nuova importante avventura cinematografica”.

Gianfranco Rosi: “Le mie congratulazioni per questa importante nomina. Conosco Paola da più di trent’anni e non posso non ricordare quanto sia stato importante per me sentirla sempre vicina e partecipe in tutti i miei film. È una persona speciale, piena di talento, carisma e personalità. Auguri Paola!”.

Nicola Zingaretti (presidente Regione Lazio): “Gian Luca Farinelli e Laura Malanga rappresentano delle ottime scelte per la Festa del Cinema di Roma. Le sosteniamo con estrema convinzione perché siamo sicuri che permetteranno alla nostra kermesse di crescere ancora di più. Approfitto per ringraziare per l’ottimo lavoro svolto Laura Delli Colli, che continuerà nella sua  apprezzata opera come rappresentante della Regione nel Cda della Festa del Cinema, e Antonio Monda direttore artistico uscente dopo ben 7 anni. Ora continuiamo a lavorare tutti insieme per rendere sempre più forte e importante la Festa del Cinema di Roma”.

Alice Rohrwacher: “Sono veramente felice di questa notizia, mi sembra una festa della Festa. Paola sarà una direttrice piena di fantasia. È un’incredibile professionista, una persona straordinaria di grande cultura e di grande sensibilità artistica. In più è una donna e questo può dare una grande ricchezza alla manifestazione. Sono sicura che continuerà il bel lavoro che è stato fatto alla Festa del Cinema: spero sia sempre meglio e sempre di più una Festa”.  

Marco Bellocchio: “Sono contento che Paola sia stata nominata direttrice della Festa: la stimo, ne sono amico e questo mi onora, è una donna estremamente competente, intelligente ed entusiasta. Tutte prerogative necessarie per dirigere un evento di questa importanza. Naturalmente, io sono uno ‘spettatore’, Antonio Monda ha fatto un ottimo lavoro, gli avvicendamenti sono naturali in democrazia, non entro nel merito ma penso sia una direttrice che può fare molto bene”. 

Alberto Fasulo: “Visto l’ottimo risultato del lavoro fatto in diversi anni in produzione, sono felice di poter vedere come Paola Malanga riuscirà a sviluppare un nuovo approdo per il cinema d’autore e non solo. Il mio augurio è che riesca ad esprimersi al meglio vista la sua incredibile conoscenza sul cinema. Forza futuro ne abbiamo bisogno!”.

Edoardo Winspeare: “Sono contento e mi congratulo per la tua nomina alla guida della Festa del Cinema”.

Roberta Torre: “Che bella notizia! In bocca al lupo per questa grande e meritata avventura”.

Michelangelo Frammartino: “So che farai un grandissimo lavoro, come sempre, e sappi che noi siamo sempre con te!”.

Pietro Marcello: “Congratulazioni Paola, sono sicuro che il tuo amore per il cinema si esprimerà anche in questa tua nuova avventura! Paola Malanga è stata sempre un’ottima interlocutrice, e lo è stata anche per i registi più estremi, persona autorevole a cui sono grato, per i nostri film e per il suo coraggio, per il suo sguardo sulle cose di tutti i giorni e per vedere sempre dove pochi sanno vedere”. 

Donatella Palermo: “Auguri a Paola Malanga per questo nuovo impegno in cui porterà il suo amore e passione per il cinema e la capacità di comprenderne ogni possibile futuro”.

Paolo Del Brocco: “Tutta Rai Cinema si felicita e si congratula con lei nella certezza che le sue competenze, i contatti, l’esperienza e l’ampiezza degli incarichi fin qui svolti con eccellenti risultati, le daranno la forza e la capacità di coprire questo nuovo ruolo al massimo livello. Pur nel rimpianto da parte di Rai Cinema e Rai di dover rinunciare ad una manager preziosa, che in tutti questi anni è riuscita a sostenere sempre ogni progetto con grande competenza e capacità di visione”. 

Giampaolo Letta (presidente Gruppo Tecnico Turismo Cultura e Grandi Eventi di Unindustria e ad Medusa Film): ”La sua professionalità, esperienza e conoscenza del mondo del cinema sono una sicura garanzia per una ulteriore crescita di una manifestazione molto importante per l’intero mondo dell’audiovisivo. Per questo motivo Unindustria sarà, come sempre, al fianco della Festa del Cinema di Roma”. 

fonte: @cinecittanews